Vai al contenuto

Passaggio della cometa McNaught

10 giugno 2010

In questi giorni la cometa C/2009 R1 (McNaught, dal nome del suo scopritore), fara’ un passaggio ravvicinato alla terra, e sara’ possibile vederla forse anche ad occhio nudo.

Fotografia della cometa McNaught presa tra le 3.15 e le 4.07 l'8 giugno 2010 in Grecia da Anthony Ayiomamitis. Tutti i diritti sono dell'autore

Fotografia della cometa McNaught presa tra le 3.15 e le 4.07 l'8 giugno 2010 in Grecia da Anthony Ayiomamitis. Tutti i diritti sono dell'autore.

Nella foto qui sopra, un’immagine della cometa ottenuta da Anthony Ayiomamitis sovrapponendo circa 40 fotografie, l’alone verde e’ provocato dalla ionizzazione dei gas emessi dalla cometa da parte del Sole. Una cometa, infatti, e’ un ammasso di gas ghiacciati, quando si trova lontano dal Sole, ma quando si avvicina alla nostra stella, il calore fa sciogliere gli strati esterni che si trasformano immediatament in gas, senza prima diventare liquidi (sublimazione). Quello che vediamo della cometa e’ proprio questa coma (chioma, in latino) gassosa. Il nucleo, infatti, e’ cosi’ piccolo in confronto , da non essere visibile. Il vento solare, il flusso di particelle emesso dal Sole, interagisce con questi gas, ionizzandoli. Quando gli atomi di questi gas tornano neutri con la cattura di uno o piu’ elettroni, emettono luce di colori caratteristici per ogni gas: rosso per l’idrogeno, verde per cianogeno ((CN)2) e carbonio biatomico (C2), “colpevoli” del colore verde della cometa McNaught nella foto sopra. In pratica la cometa si comporta come una grande lampadina al Neon. Phil Plait ha un’ottima descrizione del fenomeno (come al solito) sul suo blog “Bad Astronomy”

La cometa sara’ visibile, nell’emisfero nord, la mattina presto, ma, quando raggiungera’ la distanza minima da noi, potrebbe risultare persino visibile di giorno. Qui potete trovare una mappa per aiutarvi nella ricerca della cometa in cielo. I prossimi giorni saranno i migliori per osservarla, quindi: sveglia presto e speriamo che il cielo sia sereno!

About these ads
2 commenti leave one →
  1. juhan permalink
    11 giugno 2010 07:28

    È tre giorni che è nuvoloso; ma io insisto con la sveglia alle 4:00.

    • 11 giugno 2010 08:46

      Ciao Juhan. Ti auguro davvero di avere condizioni meteo migliori di quelle che ho io qui!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 27 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: